Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25/11/2015

Uomini, andate dall'urologo

uomini andate dall urologo
Health & News
Scritto da:
Health & News

Un progetto per promuovere la salute maschile 

È entrata nel vivo la campagna SAM - Salute al maschile - promossa dalla Fondazione Umberto Veronesi e portata avanti in collaborazione con AURO (Associazione Urologi italiani) e SIURO (Società Italiana di Urologia Oncologica).

Il progetto intende promuovere la prevenzione delle malattie declinate al maschile e sostenere borse di studio per dieci progetti di ricerca finalizzati a studiare e combattere le malattie che colpiscono gli uomini.

Fino a lunedì 30 novembre sarà possibile avere accesso ad una visita urologica gratuita presso uno dei settanta centri che aderiscono all'iniziativa. Per informazioni e prenotazioni è attivo il numero verde  800.59.83.95.

Gli uomini fanno scarsi controlli

Come spiega Umberto Veronesi, le Giornate della Prevenzione hanno l'intento di “allineare” gli uomini alle donne in fatto di prevenzione.
La popolazione femminile è certamente più attenta alla prevenzione delle patologie di genere, si sottopone con maggiore regolarità agli screening ed è più informata. La maggior parte degli uomini terminate le visite pediatriche non va più dal medico, al contrario delle donne che hanno con il proprio ginecologo un rapporto di fiducia basato su visite costanti nel tempo.

Bisogna raggiungere lo stesso grado di attenzione anche per quanto riguarda le malattie maschili e convincere gli uomini che è importante, nelle diverse fasi della vita, sottoporsi a controlli urologici regolari.

  • Fino a 25 anni è raccomandabile fare una visita per aiutare i ragazzi che stanno vivendo grandi cambiamenti nel loro corpo.
  • A 30-35 anni è bene fare una visita (consiglio valido soprattutto per chi in adolescenza non ha mai fatto un controllo).
  • A partire dai 40 anni è consigliabile sottoporsi ad un controllo urologico annuale per imparare a riconoscere sintomi legati a possibili infezioni o disfunzioni sessuali.
  • Dopo i 45 anni ogni due anni è importantissimo fare una visita urologica e chi ha precedenti in famiglia di tumore prostatico deve sottoporsi al Test del Psa.

Per approfondire guarda anche: "Cos’è l’indagine sul cancro della prostata nell’uomo anziano?"

TAG: Salute maschile | Tumori | Urologia
Health & News
Scritto da:
Health & News