Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-05-2013

congestione prostato-vescicolare

Buonasera,sono un ragazzo giovane di 27 anni.Dopo una vista dall'urologo (ne ho già fatte tante) mi è stata data una cura perchè ho dei batteri nelle vie seminali e di conseguenza vanno nella prostata (streptococco faecalis).Oltre a questa cura di antibiotici mi sono stati prescritti degli integratore per aumentare la quantità di spermatozoi.Oltre tutto ciò mi è stato detto che più eiaculo e meglio è perchè ho le vescichette seminali un pò gonfie.Ora mi sorgono delle domande:- Masturbarsi in questa condizione con i batteri fa bene o infiamma di più la prostata?- Eiaculare per masturbazione o rapporto è la stessa cosa per la prostata?- Va bene eiaculare una volta ogni 2-3 giorni o è meglio eiaculare tutti i giorni?- I consigli del mio medico vanno bene o è sbagliato eiaculare con dei batteri e una cura di antibiotici?Grazie
Risposta

Gentile Giovanotto,
ci chiediamo perché lei non abbia posto queste domande così ovvie e dirette al nostro Collega che la sta seguendo, che certamente la conosce meglio e le ha dettato queste norme di comportamento. Una comunicazione aperta e completa sta alla base di qualsiasi rapporto fra medico e paziente. D'ogni modo ... il buon senso più che la statistica considera normale una eiaculazione 2-3 volte la settimana, indipendentemente da come venga evocata. In assenza di febbre e sintomi importanti, la presenza di batteri nel liquido seminale non è condizionante.

Saluti
 

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!