buongiorno,sono una ragazza di 20 anni. Molti mesi fa sul fianco sinistro mi è spuntata un pallina piccolissima che non mi dava nessun fastidio e che non dava segni di crescita. Circa una settimana fa sentendo fastidio e dolore mi sono controllata e ho visto che la ciste si era ingrossata fino ad arrivare a dimensioni di circa 6 cm,molto arrossata... Leggi di più e molto dolorante al tatto e non. Mi sono recata subito dalla mia dottoressa che mi ha detto che si trattava di una ciste sebacea e di fare una cura per 7 giorni con l'antibiotico,che non ha fatto alcun effetto.Stanotte la ciste è scoppiata è uscito del siero e del pus,dopo aver spremuto un po ho disinfettato e coperto e stamattina sono andata al pronto soccorso dove mi volevano incidere senza farmi alcun tipo di anestesia.Io ho ovviamente rifiutato perchè ho già dolore adesso figuriamoci se mi facevo incidere da sveglia.....mi hanno detto che essendo infiammata l'anestesia locale non avrebbe fatto effetto. E' vero??? In ogni caso domani mattina ho l'appuntamento dal chirurgo per fare l'incisione sulla ciste. Mi potrò far fare l'anestesia locale anche se è infiammata?? grazie mille. elisabetta