Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-11-2018

Cisti sebacea infiammata

Buonasera!

Da qualche anno ho una cisti sebacea sulla spalla destra che non mi ha mai dato problemi. Da qualche giorno però si è infiammata procurandomi molti fastidi. Ho difficoltà nei movimenti, nel poggiare le spalle allo schienale o al sedile della macchina e nel dormire la notte, in quanto non posso girarmi sul lato destro o dormire supina. Sono andata dal medico di famiglia che mi ha consigliato di assumere antibiotico, antinfiammatorio e applicare gentalyn beta sulla cisti infiammata. Poi sono stata da un chirurgo che mi ha consigliato di lasciar perdere antibiotico e antinfiammatorio ma di continuare con gentalyn beta 4 volte al giorno e, quando la cisti si sarà sfiammata, procedere all'asportazione.

Ora volevo chiedere: è normale che ci vogliano così tanti giorni per far sì che una cisti si sfiammi? La terapia è giusta? Ho iniziato l applicazione di gentalyn 8 giorni fa (inizialmente 2 volte al giorno, da 3 giorni 4 volte al giorno) e ad oggi il dolore è il medesimo. Il chirurgo da cui sono stata ha parlato di un intervento con anestesia totale mentre online leggo di cisti asportate in anestesia locale. E' davvero indispensabile l anestesia generale? Grazie per l'attenzione.

Risposta di:
Dr. Giovanni Perrucchini
Specialista in Chirurgia d'urgenza e pronto soccorso e Chirurgia generale
Risposta

Buona giornata Dipende molto dalla posizione e dalle condizioni cliniche, normalmente la cisti sebacea non più infiammata si asporta in anestesia locale. Ricontatti il chirurgo. Distinti saluti

TAG: Adulti | Chirurgia | Chirurgia generale | Dermatologia e venereologia | Esami | Giovani | Infiammazioni | Schiena | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!