SalveMi chiamo Giuseppe, ho 32 anni, e soffro di paraparesi spastica diagnosticata nel 2000 al policlinico di Catania e nello stesso anno nella struttura C.Besta di Milano e per questo motivo motivo prendo come farmaci, due compresse al giorno di baclofen da 25mg (equilibrio e rilassare i muscoli) + 10 gocce di rivotril da 2.5mg/l (cloni)Le scrivo... Leggi di più perché ultimamente ho vari tipi di problema allo stomaco, glieli spiego: -La mattina continuo bisogno di andare di corpo più volte e non solo la mattina (non riesco ad andare in posti all’aperto perché se so che non ci sono bagni ho immediatamente lo stimolo di andare in bagno, penso sia una cosa piscologica, ma effettivamente mi siedo e ci vado davvero quindi non so quanto sia psicologica)-Ho sempre dolore di stomaco tutto il giorno maggiormente la sera alla parte alta poco sotto il diaframma oppure nella parte centrale dello stomaco e molte volte con fitte-Dopo che mangio anche poco mi sento come se avessi mangiato un bue intero-Molto spesso ultimamente la mattina oltre il problema menzionato per andare di corpo ( la mattina prima di uscire per andare a lavoro vado anche 4-5 volte), appena mi alzo vomito solo succhi gastrici.Detto questo le spiego un pò il mio stile di vita so che è tutto sbagliato.-Non faccio colazione o spuntini ma solo i due pasti principali, il pranzo in ufficio leggerissimo e la cena normale niente di esagerato o un primo o un secondo.-Prendo la compressa della mattina a stomaco vuoto-Fumo 1 pacchetto di sigarette al giorno o poco piu’-La prima sigaretta la fumo la mattina appena alzato senza aver preso ne acqua, solo quel goccio per la pillola che prendo seduto nel letto appena sveglio, e neanche un caffè o nessun altro tipo di alimento-Faccio una vita da impiegato quindi molto sedentaria a maggior ragione con la mia patologia che mi fa camminare a mala pena, sono sempre seduto.-Bevo spesso bibite gassate-Non riesco a bere più di mezzo litro di acqua al giorno e forse nemmeno ci arrivo, tranne quando mangio cose salate tipo pizze saporite o altro.Lei mi dirà dopo che le ho scritto tutto ciò che faccio,è tutto sbagliato, cosa pretendo se mi fa male lo stomaco è normale. Io per le tante visite subite e ricoveri ho paura dei dottori e non voglio mai andarci, appena entro in uno studio medico mi metto in agitazione mi si alza la pressione ( a proposito la pressione non è tanto alta la mia ma porto alte le pulsazione circa 90/100 a riposo appena alzato e durante la giornate anche di più ma a riposo) si figuri che ho bisogno di fare delle analisi da piu di 6 mesi ma non le ho fatte per non andare dal dottore e perché non riesco ad andare perché ho paura di farmela addosso come purtroppo è capitato.Le scrivo questa lettera lunghissima per sapere secondo lei cosa potrebbe essere (so che servirebbe una visita) sapendo i sintomi, lo stile di vita, i farmaci che utilizzo. Io ho paura di avere un tumore allo stomaco, non ho mai avuto paura del dolore o altro, ma adesso mi tormenta il fatto che possa essere tumore.In attesa di sua (spero presto perché non ce la faccio piu’) cordiale risposta su quello che lei pensa Le porgo Distintissimi Saluti.GrazieGiuseppe