Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-10-2018

Consulto per potenziali problemi ormonali

Salve,

sono un ragazzo di 19/20 anni appassionato di medicina. Ho finito le superiori quest’anno e ho già iniziato l’università. Da diversi anni sono affetto da un problema di infiammazione e rinorrea retronasale, alla quale sto ancora cercando soluzione e alla quale penso sia collegato un’altro problema; ebbene è sin dall’inizio di quest’anno che accuso forti mancanze di energia, specialmente al mattino ( spesso mi manca la forza per evitare il tappo di una bottiglia chiusa) e al pomeriggio , anche quando pratico sport( 3 volte a settimana in palestra e 2 allenamenti di arti marziali) .

Questa stanchezza non è solo fisica , ma anche mentale, e nonostante sia riuscito a passare l’esame di stato ben più che discretamente, sono consapevole di non essere riuscito a dare il massimo.. durante l’anno e anche ora che ho iniziato l’università, mi sono accorto che ho sempre difficoltà a concentrarmi sulle lezioni o per esempio anche su una semplice conversazione, dimenticando frequentemente le cose dette anche un minuto o qualche decina di secondi prima; inoltre spesso mi inceppo nei discorsi mentre parlo, dimenticando ciò che volevo dire o avendo anche difficoltà a formulare propriamente una frase... inoltre è da quasi 2 anni che vado in palestra e nonostante il mio grande sforzo ed impegno negli esercizi e nella dieta ho avuto grandissime difficoltà ad aumentare la massa magra( solo circa 4 kg da quando ho iniziato) e ho sempre più accumulato tessuto adiposo nell’interno coscia, nel basso addome e nella punta del petto, ovvero nella zona circostante al capezzolo.. non ho muscoli sodi o tonificati e ogni sezione del corpo che dovrebbe risultare tonica al tatto è invece ancora abbastanza flaccida e morbida. I capezzoli inoltre sono spesso dilatati e pronunciati verso l’esterno, è solo in condizioni di bassa temperatura si normalizzano e assumono un aspetto normale. Infine è da due anni che la peluria facciale , pettorale, o comunque generale non progredisce: i baffi faticano a crescere o non crescono quasi per niente, ho ancora una grande chiazza sotto il mento sprovvista quasi totalmente di peli. Accodi inoltre sporadici ,ma altre volte frequenti dolori alle caviglie, alle ginocchia e ai gomiti.

Aspetto fisico a parte quello che influisce di più nella mia vita è l’aspetto psicologico e morale: spesso sembro stupido a non capire determinate cose ( sono sempre stato un tipo sveglio ed intelligente) , faccio fatica ad intraprendere dialoghi con nuove persone in quanto non riesco a trovare argomentazioni, come se avessi la testa vuota, non riesco a concentrarmi su ciò che le persone dicono e ho poche forze fisiche e mentali per intraprendere determinate attività.

Tutto ciò compromette molto i miei rapporti , soprattutto con l’altro sesso; non sembro sicuramente un maschio in grado di intrattenere e divertire, è quasi sempre le ragazze non provano nemmeno a intraprendere un discorso e tendono ad ignorarmi completamente, nonostante io qualche volta ci provi a farmi notare, ciò magari è anche dovuto alla mia fisionomia facciale( per niente incline alla simpatia apprente: sembro un assassino seriale , e ciò mi è stato detto apertamente da una ragazza) , in ogni caso sembro più un fantasma che si muove tra le masse, spesso e volentieri anche i miei amici non si accorgono della mia presenza, ma tutti questi aspetti sono legati al fatto che io non riesca in alcun modo a amalgamarmi con l’ambiente circostante proprio per mancanza di attenzione, di concentrazione e di energia. Per molti di questi motivi purtroppo si è interrotta recentemente anche una relazione a cui tenevo tantissimo con una ragazza, e questa mazzata sui denti mi ha veramente fatto riflettere sulla mia persona e sulla mia salute, in quanto tutto quello che pensavo fosse normale riguardo alle mie lacune psico-fisiche , mi ha portato alla fine ad aprire gli occhi, seppur dovendo rinunciare forse allla cosa più importante che avevo.

Anche con questa ragazza avevo di frequente manifestazioni di queste difficoltà psichiche e fisiche, e ho sempre pensato che fosse dovuto all’allenamento non sufficiente o ad uno stato di stanchezza( per quanto riguarda la concentrazione) . Detto tutto questo, volevo chiedere un parere, sono già stato dal medico di famiglia, ma mi ha prescritto solo un esame del sangue con emoziona completo, trigliceridi ecc.. niente esami per livelli di testosterone o altri ormoni. Tuttavia io sospetto che sia una cosa ormonale: io mangio molto (1,97m di altezza sono tanti da mantenere) e mi allenalo, e nonostante questo prendo pochissimo peso, la mia dieta è molto variegata e assumo quotidianamente tutte le vitamine di cui ho bisogno. Io da aspirante medico sono sempre tentatissimo di farmi le auto-diagnosi e mi è saltato in mente di provare a fare un unico ciclo di integratore (gel) di testosterone, mantenendo le dosi di integrazioni a livelli bassi o comunque ai livelli consigliati, riflettendo sul fatto che un ciclo non dovrebbe darmi effetti collaterali se non fosse quello il problema è di contro dovrebbe darmi qualche miglioramento a livello psichico( non fisico) se fosse potenzialmente quello in problema.

Tuttavia non sono sconsiderato e vorrei chiedere un parere prima di agire, anche perché spero che questo possa aiutarmi anche con il problema dell’infiammazione delle mucose nasali che mi portò dietro da anni. Per quest’ultimo problema ( quello delle alte vie respiratorie)avevo già ipotizzato tempo fa un’infezione , la quale è stata confermata ( strafilococco aureo) la quale però, pur essendo stata curata , non ha giovato sul gonfiore delle mucose e sulla produzione di muco, portandomi quindi a pensare che l’infezione era solo una conseguenza dell’infiammazione e dei conseguenti livelli alti di cortisolo nel sangue). Successivamente mi erano stati trovati polipi curati con cortisone prescritto( lo avessi mai fatto) e con conseguente ricaduta del l’infezione che ho dovuto ritrattare. Ora mi trovo in una situazione migliorata rispetto a quella di partenza, ma sempre problematica, perché oltre alle lacune psicofisiche non respiro a pieni polmoni e deglutisco ogni 30 secondi e a volte anche ripetutamente. In conclusione penso che questa potenziale carenza di tenstosterone mi abbia causato non solo i problemi relativi al fisico e alla mente , ma anche alla formazione di polipi per via dell’infiammazione cronica delle mucose nasali, probabilmente causata da un raffreddore o da qualche agente irritante a cui sono stato esposto in passato e dalla quale il mio corpo non è più riuscito a riprendersi... voi che dite ?

Potrebbe essere? Potrei comunque provare a fare un ciclo di integrazione di testosterone per vedere che effetto ha senza rischiare di compromettere ulteriormente la mia salute?( massimo 50/100mg giornalieri attraverso una pomata) sinceramente mi sto portando questi problemi dietro da troppo tempo. Comunque se potesse servire ho verificato l’assenza di varicocele a grandi linee , e ho controllato la presenza di dolori testicolari( ne ho sporadicamente, ma sono sia a destra che a sinistra, quindi penso sia una cosa dovuta ad un contatto o ad una compressione di qualche vaso sanguigno temporanea dovuta ad una particolare posizione) , anche se mi insospettisce il fatto che spesso si presentino dopo l’eiaculazione , ma non sempre. La dimensione dei testicoli mi sembra regolare, solo il sinistro è apparentemente leggermente più piccolo del destro e non ho rilevato la presenza di altri rigonfiamenti . Infine tendo a perdere molti capelli, molti peli pubici e molti peli che costituiscono le sopracciglia, spesso si staccano semplicemente con il passaggio della mano.

Grazie a tutti attendo risposta.

Risposta di:
Dr. Gianpiero Molucchi
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta

Trovi un buon medico internista sui 50/60 anni e segnali tutti i problemi che la inquietano. Potrà per cultura di età esserle utile.

Buona fortuna

TAG: Benessere psicofisico | BMI - Sottopeso | Disturbi dell'umore | Esami | Ghiandole e ormoni | Giovani | Infiammazioni | Medicina interna | Naso | Neurologia | Otorinolaringoiatria | Psichiatria | Psicologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!