08-11-2017

Contagio hiv da rapporto protetto

Gentile dottore/dottoressa, sono un ragazzo di 20 anni e le scrivo perché 3 settimane fa ho avuto un rapporto PROTETTO con una prostituta (rapporto vaginale e masturbazione attiva, senza ferite sulle mani). Nei giorni seguenti ho sviluppato una lieve sensazione febbrile costante (senza febbre) forse dovuta allo stanchezza e allo stress. Il medico mi ha rassicurato e mi ha fatto fare un esame per la sifilide risultato negativo, nel frattempo (2 settimane dal rapporto) ho sviluppato mal di gola (sto prendendo brufen), raffreddore e ogni tanto sento dei leggeri pruriti sul corpo (psicosomatici?) Dovrei insistere per fare ulteriori esami? Aspetta un risposta con molta ansia, la ringrazio.

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Ritengo che i rischi di contagio siano molto limitati. Un test HIV a distanza di un mese sarebbe comunque opportuno

TAG: Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Sessualità