22-09-2017

Contagio per Clostridium difficile

Salve a tutti e mi scuso se vi disturbo! Presto tirocinio presso riabilitazione respiratoria e riabilitazione comatosi! Circa 1 settimana fa abbiamo avuto un paziente a cui abbiamo fatto igiene e prestato assistenza di base tra cui igiene intima frequente visto le numerose scariche. Nel buttare i pannolini e le traverse la mia tutor ho visto che apriva il coperchio del bidone senza cambiarsi i guanti e quindi potenzialmente aveva guanti contaminati. Poi appoggiava le lenzuola proprio su quel coperchio.

Oggi scopro che quel paziente era in isolamento per clostridium da 2 settimane ma nessuno ci aveva avvertito (di solito lavoriamo nell'altro settore). È possibile aver "infettato altre persone? E il clostridium può essere letale? Grazie mille

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Il Clostridium difficile è un patogeno anaerobio opportunista che libera una tossina altamente patogena in pazienti con patologie intestinali e in particolare in pazienti sottoposti a terapia antibiotiche per lunghi periodi. I modi riferiti non sono ortodossi, ma i pericoli quasi nulli.

TAG: Igiene e medicina preventiva | Infezioni | Malattie infettive | Prevenzione