L’ESPERTO RISPONDE

Controlli cardiologici

Salve, Ultimamente credo di essere vittima di parecchio stress e non so se i sintomi che presento siano solo questione di ansia oppure mi debbo cominciare a preoccupare per qualcosa di piu' grave... Premetto che Poco meno di 6 mesi fa ho perso improvvisamente mio padre per un infarto. Circa 1 mese fa ho avuto quello che credo possa essere un... Leggi di più attacco di panico... Stavo tranquillamente chattando al pc quando improvvisamente ho avuto la sensazione di svenire e di capogiri, oltre che di tachicardia. Avevo proprio paura che sarebbe successo come a mio padre... poi mia mamma mi ha detto che probabilmente era un attacco di panico che era capitato anche a lei in passato. Ho cercato di stare seduto e di tranquilizzarmi per un momento e poi sono andato a fare un giro fuori e dopo pochi minuti mi e' passato tutto... Poi tra ieri e oggi sono successe un paio di cose strane: Ieri per tutto il giorno ho avuto l'occhio destro che pulsava e la sensazione di avere le orechie leggermente tappate, oggi invece credo di aver avuto ancora un accenno di crisi pero' questa volta la sensazione di capogiri era molto meno rispetto alla volta precedente, ma per un po' ho avuto un fastidio alle costole di sinistra che mi davano una sensazione di "freddo alle ossa". questo tipo di fastidio andava e veniva, non era costante. Qualche giorno fa sono andato dal medico che mi ha trovato il colon irritabile... puo' essere anche questo, che provoca questi sintomi? Se fosse solo questione d'ansia, mi consiglia di prendere il lexotan? Eventualmente il lexotan, puo' dare complicazioni se usato col farmaco che prendo per il colon irritabile secondo lei? (Debridat) Se andassi in farmacia a provare la pressione e la trovassi un po' alta (visto il sintomo delle orecchie tappate), dovrei fare degli esami per controllare il cuore, o potrebbe comunque essere una conseguenza dell'ansia? Grazie e scusi se mi sono dilungato troppo.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Visto il recente lutto credo che gran parte di quello che racconta sia collegato ad esso. Tuttavia, vista la familiarità, un controllo cardiologico con esami completi del sangue non sarebbe male.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
abbasso-la-pressione-la-campagna-di-prevenzione-in-farmacia--
"Abbasso la pressione!", la campagna di prevenzione in farmacia
1 minuto
uomini-e-medici-scarsi-controlli-sintomi-sottovalutati--
Uomini e medici: scarsi controlli, sintomi sottovalutati
2 minuti
Uomini e medici: scarsi controlli, sintomi sottovalutati
Cura e prevenzione del tumore al seno
4 minuti
Cura e prevenzione del tumore al seno
Prevenzione al maschile: quali esami fare?
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)