Buongiorno , ieri dal dermatologo mi è stato diagnosticato un corno cutaneo; questa neoformazione risale a circa 7 mesi fa; all'inizio si formò una sorta di forungolo con crosta la quale , dopo tolta, si riformava. Forse è proprio questo dettaglio che potrebbe farmi capire la natura del sostrato sottostante.Il Dermatologo mi ha intimato immediatamente di procedere ad escissione con relativo esame istologico perché potrebbe nascondere una lesione cancerosa. Sono andata in panico e vorrei porre delle domande: se dopo l'esame oculistico il medico avrebbe sospettato un carcinoma spinocellulare , non avrebbe proceduto ad indirizzarmi ad altri esami come quelli di diagnostica per immagini?. Qualora si trattasse di carcinoma , sarebbe infiltrante? Potrei avere già metastasi? Ho tanta paura o comunque sarebbe in situ? In ogni caso questo corno cutaneo non è ulcerato e non sanguina. Se si trattasse di tumore rischierei la vita?