10-07-2006

Coronarografia di controllo

Prima di tutto grazie e complimenti vivissimi per la vostra disponibilità. Ho avuto un infarto nella zona infero laterale dx il 30 novembre 2005 e mi sono stati applicati due stent (uno alla circonflessa, l'altro alla coronaria dx, anche se quest'ultima era critica al 75% e l'altra al 95%). Adesso conduco una vita abbastanza sana (alimentazione riguardata, non fumo più - prima ne fumavo 35 al giorno - 2 o 3 volte alla settimana faccio mezzoretta di cyclette a 130 battiti al minuto, peso 69 kg per 1,64 di h. Sono un tipo abbastanza ansioso. Volevo chiedere, gentilmente, se così proseguendo posso incorrere in altri infarti, se mi dovrò sottoporre ad altri interventi temporali (non sò, dopo 10 anni altre angioplastiche o cose del genere) o devo tranquilizzarmi. Dimenticavo, dopo l'intervento e la relativa convalescenza mi sento benissimo, apprezzo i profumi della buona cucina ed ho acquisito un'attività sessuale migliore di prima. Grazie ancora!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Mi fa piacere che nonostante abbia avuto un infarto in giovane età, sia riuscito a riorganizzare la sua vita e ad aver di nuovo gioia di vivere. Potrebbe venirle un secondo infarto; però, avendo smesso di fumare, svolgendo attività fisica regolarmente e avendo adottato uno stile di vita salubre, è probabile che il suo rischio sia minore di un suo coetaneo che, non avendo avuto nulla, continua a condurre una vita malsana. Di solito non viene raccomandato di eseguire una coronarografia di controllo se non compaiono sintomi. Mi è difficile prevedere cosa dovrà fare tra 10 anni!
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!