Paziente affetta da Artrite reumatoide deformante in trattamento con cortisone e fans; HCV positiva da diversi anni. Recente riscontro di evoluzione cirrogena della malattia epatica (lieve piastrinopenia da sequestro con lieve versamento Ascitico). È indispensabile, a questo punto, che la paziente sospenda cortisonici e fans? Che alternative si possono prospettare?