15-04-2008

Cosa significa: ritmo dominante sinusale, con

Cosa significa: Ritmo dominante sinusale, con frequenza cardiaca compresa tra 48 e 113 bpm Presenza di rari BES Presenza di numerosi BEV isolati, a volte con andamento trigemino e quadrigemino Non pause significative Alterazioni della ripolarizzazione ventricolare in v4-v6 con st stirato e t lievemente negativa quando la frequenza cardiaca è più elevata.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il ritmo sinusale è quello normale quindi ritmo dominante sinusale indica una normalità del ritmo di fondo.BESV e BEV isolati e a volte con andamento trigemino e quadrigemino vuol dire che durante la giornata ci sono extrasistoli sopraventricolari (BESV vuol dire battiti extrasistolici sopraventricolari cioè dei battiti in più che partono dalla parte alta del cuore) ed extrasistoli ventricolari (BEV vuol dire battiti extrasistolici ventricolari e cioè dei battiti in più che partono dai ventricoli del cuore) Ad andamento tri e quadrigemino vuol dire una extrasistole ogni terzo od ogni quarto battito.Per quanto riguarda le alterazioni della ripolarizzazione sono alterazioni della forma delle onde dell’elettrocardiogramma,a volte compatibili con la norma a volte patologiche.Da come vengono da lei descritte che riporta,mi sembra,il referto di un ECG delle 24 ore sembrano piuttosto aspecifche perché se si fosse trattato di alterazioni sospette o francamente patologiche il medico refertante si sarebbe probabilmente espresso con maggiore chiarezza. Ho cercato di dare una risposta analitica ad ogni suo quesito ma per inquadrare l’importanza esatta di queste aritmie bisognerebbe conoscere tanti altri dettagli. Penso che la cosa migliore per lei sia di rivolgersi al suo cardiologo che probabilmente è al corrente di tutto quanto è necessario per una corretta interpretazione del fenomeno
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare