Soggetto ansioso costituzionalmente con extrasistole da circa due anni a periodi di alternata intensità. Elettrocardiogramma del 3/1/07: aritmia extrasistolica ventricolare sintomatica in trattamento betabloccante (Lopresor 40 mg. 1/2 compressa die) in soggetto senza apparenti segni di cardiopatia - stato d'ansia P.A. 145/85 mmg.; ritmo sinusale a... Leggi di più 77bpm, effettuati altri 2 E.C.G. ultimi tre mesi NELLA NORMA. ECOCARDIOGRAMMA 2D del sett.2005 NELLA NORMA. E.C.G.dinamico sec HOLTER del 2/3/07: Ritmo sinusale con frequenza compresa tra 55 e 103 b/m' (frequenza media 66 bpm). Rari e brevi periodi, diurni, di aritmia sinusale non fasica. Rare 69 extrasistoli sopraventricolari, normalmente condotte ai ventricoli, non ripetitive. Numerose 1010 extrasistoli ventricolari (m.i.a. 480msec.) uniformemente distribuite nell'arco della registrazione, talora interpolate, monomorfe, non ripetitive. Assenza di turbe della conduzione dell'impulso e di modificazioni ischemiche transitorie di ST-T. Non segnalazioni. Classe Lown 2.Esami ematochimici tiroide: ft3 e ft4, Ac. antitireoglobulina e Antic. Anti Microsomiali nella norma, tsh 5.3 mUI/L (valori normali 0.3-3.6). Visita endocrinologica: tireopatia micronodulare in paziente con ipotiroidismo sub-clinico.Il cardiologo mi ha rassicurato per la mia preoccupazione della presenza di extrasistole, che mi innescano sistematicamente ansia e difficoltà di vivere la mia vita quotidiana nella più assoluta serenità. Gradirei un suo cortese parere in merito a quanto suesposto. Grazie.