Da 3 giorno sono rimasta bloccata con un forte mal di schiena, inzialmente sulla parte alta della natica sinistra. Il mio fisioterapista mi ha detto che si trattava di una lombosciatalgia, ma il mio medico pensa ad una colica renale, per cui mi ha data una terapia. Non ho mai sofferto prima di coliche renali. Dopo una puntura di spasmex il dolore a sinistra è quasi scomparso ma adesso si è irradiato in tutta la schiena centrale. Non resisto più a questo dolore. Come si riconosce la colica renale ad un semplice mal di schiena, oppure lombosciatalgia. Non ho sollievo nè stando alzata ne coricata. Aiutatemi. Vi ringrazio.