26-03-2018

Digestione bloccata

Salve,ho 44 anni sono uno sportivo e di famiglia abbiamo lo stomaco molto delicato.Sono attento alla alimentazione non bevo e non fumo, rispetto gli alimenti da non mangiare rispetto alle mie intolleranze, ma ciclicamente dopo 4/5 mesi specialmente di sera ,anche se il pasto e' leggero e non ha alimenti che posso disturbarti,mi si blocca la digestione ,mi sento come un pallone, sento la necessita' di buttare fuori aria dalla bocca, nasce lo stimolo, ma muore.I dolori sono forti, e l'unico modo per riattivare la digestione sono 3-5 bicchieri di acqua calda.Solo questo inizia a smuovere la situazione di blocco avvertita e poi,un gross aiuto, me lo da una corsetta che faccio in casa.

Acqua calda e una corsetta leggerissima in casa.Le chiedo se posso assumere qualcosa prima o dopo il pasto per aiutarmi a digerire e non trovarmi a fine pasto con questa croce che mi affligge 1 giorno si e l'altro no.La ringrazio anticipatamente per il supporto offerto.

Risposta di:
Dr. Giovanni Orlando
Specialista in Nutrizione e Scienze dell'alimentazione
Risposta

Salve, ci sono farmaci che aiutano la peristalsi durante la fase digestiva. Sono da assumenre un'ora prima dei pasti. Non sono autorizzato a suggerire nomi di farmaci, ma sono legati alla "motilità".... in latino... sempre che non ne sia allergico o abbia patologie che lo sconsiglino.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Disturbi gastrointestinali | Gastroenterologia | Nutrizione | Scienza dell'alimentazione | Stomaco | Terapie