08-03-2004

Da circa 10 anni mi risultano dalle analisi valori

Da circa 10 anni mi risultano dalle analisi valori alti in Transaminasi e gamma gt. Ho fatto tutti i markers dell'epatite, 2 ecografie ma tutto era negativo. Oggi ho ricevuto l'esito delle ultime analisi con il seguente risultato: s-alt 75, gamma gt 237; s-trigliceridi 187. Mi preoccupa molto il gamma gt che è fuori da di molto dai valori medi(12-58). Cosa posso fare? Di preciso cos'è il gamma gt? Quali richi corro?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Nel suo caso vi è la necessità di capire qual è la causa di queste alterazioni. La negatività per i marcatori virali epatitici non esclude che possano essere in gioco altre cause di danno epatico (autoimmunità, accumulo di metalli quali rame e ferro, alcol, farmaci, condizioni dismetaboliche) che vanno quindi ricrcate. E’ inoltre indispensabili eseguire una biopsia epatica che possa dare informazioni circa la entità dell’infiammazione e dello stadio della malattia epatica nonché elementi per comprendere meglio la causa del danno epatico. La GammaGT è una proteina di natura enzimatica prodotta dal fegato e dai dotti biliari; tuttavia non è del tutto specifica del fegato o dei dotti biliari. Viene spesso usato per confermare l’ipotesi che un aumento della fosfatasi alcalina sia dovuto a patologia di origine epatica e non ossea. In certi casi i livelli di GGT, come reperto isolato, riflettono forme rare di malattie epatiche. Cause comuni di aumento dei livelli di GGT sono i farmaci e le tossine epatiche, tra cui l’alcol.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!