Da circa un anno a seguito di strani fastidi in prossimità del lato dx dell'addome sotto la costola, il mio medico curante mi prescrive una Ecografia epatica; il referto della ecografia descrive calcolosi della colicisti con adenomioni dove il diametro mdio dei 3-4 calcoletti è di circa 4-6 mm. Successivamente visito un epatologo di un ospedale... Leggi di più romano e mi dice che anche se i calcoli sono piccoli e non ho mai avuto coliche, sarebbe opportuno sottopormi all'intervento di colecistictomia in quanto i calcoli molto piccoli potrebbero causare anche un blocco del Pancreas. Spaventato, prendo un altro appuntamento presso un prof universitario, il quale mi fa rifare l'ecografia in un altro laboratorio, stesso tipo di referto, che porto successivamente al prof. Quest' ultimo pero mi dice che finché non ho problemi acuti, non conviene fare l'intervento anzi mi ha dato una cura DEURSIL che faccio da circa 8 mesi e che avrebbero dovuto ridurre i calcoli (si pensava fossero di colesterolo), invece ancora sono presenti come evidenzia l'ultima ecografia. Cosa devo fare? viste le risposte cosi diverse che mi hanno dato i due medici? Sono un po' preoccupato dal fatto che il primo ha espresso il problema potenziale di una Pancreatite e quindi sarebbe meglio operare, mentre il secondo, anche dopo la cura di 8 mesi, mi dice di aspettare che arrivano i dolori acuti. Grazie molte per l'attenzione, Giovanni.