27-03-2017

Da cosa deriva la sensazione di scosse al corpo?

Gentilissimi Dottoresse e Dottori, innanzitutto vi ringrazio per il servizio che fornite. Ho 51 anni, peso 95 kg, e sono alto 1,92, da circa 5 giorni mi sono comparsi strani fenomeni sul corpo e più precisamente delle scosse elettriche con formicolio che si propagano dalla testa alla pianta dei piedi comprese gambe, braccia, genitali insomma su tutto il corpo con comparsa di una lieve pesantezza alla testa dopo questi sintomi, e che si intervallano più volte nella giornata e che solo una volta ha sfociato in un forte mal di testa e che percepisco una strano battito del cuore. È una brutta sensazione e non ne ho mai sofferto in vita mia e ancor di più quando si contraggono involontariamente i muscoli del corpo.
Sono tutto teso è come se fossi avvolto da corrente a basso voltaggio e che tali sintomi mi creano un certo stordimento, molta confusione mentale, lasciandomi in un mezzo stato di narcosi e per portare un esempio sento anche gli addominali contratti ed indolenziti pur non avendoli sollecitati.

Premetto che soffro di pressione alta e che assumo Aprovel 150 mg sotto consiglio del cardiologo e che circa dieci giorni fa il mio Medico di base mi ha prescritto anche Moduretic 5 mg + 50 mg compresse al bisogno (e che ancora non gli ho riferito nulla). Tra la comparsa di queste scosse, cosa che mi ha spinto a scrivervi, e la pressione alta non ci sto capendo più niente e vorrei avere se possibile un vostro parere circa quello che mi sta accadendo. Grato per la vostra squisita attenzione vi invio distintissimi saluti. Con la più alta considerazione

Risposta

Gentile Paziente, la sintomatologia che riferisce "scosse elettriche diffuse a tutto il corpo" non mi "conduce" ad alcun segno o sintomo riferibile a problemi neurologici specifici. Le consiglio di eseguire degli esami del sangue generici (elettroliti inclusi), di effettuare un monitoraggio della pressione arteriosa delle 24 ore e poi di fare una visita neurologica.

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia