03-02-2004

Da giugno 2000, dalle analisi del sangue, sono

Da giugno 2000, dalle analisi del Sangue, sono risultata positiva alla Toxoplasmosi. L'ultimo prelievo l'ho fatto la settimana scorsa, quindi gennaio 2004, e la Toxoplasmosi risulta ancora attiva. Sapevo che sarebbe stata una cosa lunga, ma sono passati quasi quattro anni ormai. Sul referto delle analisi è stato scritto di fare il test di avidity, ma sinceramente non so in cosa consiste. E' necessaria una visita da un infettivologo? E soprattutto esiste una cura per risolvere questo problema? Non è possibile, secondo me, continuare ad avere lo stesso problema anche perché prima o poi anche io vorrò dei figli e so che è molto pericolosa in gravidanza. Vorrei un parere. Intanto grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non ha specificato quale tipo di anticorpo resta positivo: se si tratta degli anticorpi di classe IgG, questo è assolutamente normale, in quanto dopo una infezione questi anticorpi restano positivi per tutta la vita, e non ha nemmeno senso continuare a ripeterli. Gli anticorpi di classe IgM sono quelli che invece indicano la presenza di una infezione recente, e di solito diventano negativi dopo alcuni mesi. La persistenza di IgM positive dopo 4 anni sarebbe veramente molto insolita. In tal caso le consiglierei di eseguire una valutazione infettivologica diretta.
TAG: Infezioni | Malattie infettive
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!