Da tre anni in primavera soffro di reflusso gastroesofageo. Quest'anno ho perso 6 chilogrammi di peso perchè alcuni cibi ( zucchero, biscotti, pasta ) mi provocano asma. La gastroscopia dell'anno scorso non ha evidenziato ernia iatale. Credo che l'asma di cui soffro accompagnata però da una grande produzione di muco e da chiusura completa del naso sia asma da reflusso più che asma da intolleranze alimentare. Sono in attesa di controlli allergologici e sto prendendo un farmaco antistaminico e il lansoprazolo che non mi stanno dando beneficio. Potete aiutarmi a capire meglio?Grazie per l'attenzione.