23-03-2006

Dal 2000 ogni 18 mesi causa anemia sideropenica

Dal 2000 ogni 18 mesi causa Anemia sideropenica effettuo Terapia endovenosa quando l'emoglobina ha valore di 8. Volevo cortesemente sapere se i ripetuti cicli di ferro potrebbero all'improvviso recare danni irreversibili al fegato. Ho inoltre avuto una volta una intolleranza al ferro endovenoso ricorrendo subito al Cortisone. Nella medicina ho capito che non esiste una sola ed unica risposta e quindi l'informazione del paziente e' necessaria per poter scegliere il meglio per la propria salute. La ringrazio per la risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’accumulo di ferro nell’organismo può condurre ad un danno epatico, tuttavia questo non è mai repentino, improvviso ma sempre estremamente lento. Pertanto con opportuni controlli clinici si può preventivamente riconoscere l’insorgere di un simile problema e porvi riparo immediato.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!