Salve, cerco di spiegare al meglio la mia domanda. Dispongo di un apparecchio mobile di cui la parte inferiore ha alle estremità una linea di ferro che si allunga in orizzontale verso l'esterno. Capita che, quando lo inserisco nella bocca, queste estremità vanno a toccare le mie labbra nella zona delle commessure labiali e poi l’interno bocca. Per ora però non mi hanno ancora causato lacerazioni, però ho il timore che questa cosa possa avvenire. Ho io timore che sia avvenuta un qualche tipo di lacerazione, ma la cosa che mi preoccupa di più e su cui avrei bisogno di chiarimenti è la seguente: nel caso in cui questi ferri vadano a lacerare le mie commessure labiali, cosa succederebbe? Perché io ho il grande timore che 1 taglino in due le labbra, nel senso che separino le labbra superiori da quelle inferiori, e nel caso di questo tipo di taglio la pelle ricrescerebbe e le labbra ritornerebbero allo stato iniziale o rimarebbero rovinate per sempre? È l’altra cosa che mi preoccupa molto è il danno a livello muscolare, perché ho paura che si daneggino anche tutti i muscoli appartenenti a questa zona. Perciò vorrei delucidazioni su un ipotetico caso di questo genere e vorrei sapere in quali casi allarmarmi. Mi sono fatto due foto ad ambedue le commessure labiali dalla parte interna della bocca e da quel che si vede non vedo lacerazioni e non avverto dolore però nella mia testa rimane il terrore di essere venuto incontro a qualche tipo di danno, nello specifico nella commessura labiale destra, a livello muscolare. Come posso capire se devo davvero preoccuparmi? Ho paura in un certo senso di non poter più muovere la bocca come l’ho sempre mossa. So che questa domanda è molto complicata e particolare, ma ho davvero bisogno di delucidazioni. So che in questo casi sarebbe meglio chiedere aiuto ad una persona in carne ed ossa, ma mi vergogno molto e non voglio esser preso per pazzo. So anche che probabilmente non lo farebbero ma comunque sono frenato. Perciò se qualcuno sarà così gentile da aiutarmi, ne sarei infinitamente grato.