Nell'ultimo ecocardio mi è stata diagnosticata:ipocinesia parete anteriore v. dx, ipo-acinesia apice v. dx dove si rileva una formazione rotondeggiante di densità aumentata (trombo organizzato?). Assenza di versamento con esiti di danno ischemico anteriore e laterale. F.E. 55%. Peso 68 Kg per 1,65 h p.a. 120/80. Ho avuto un infarto antero-laterale... Leggi di più esteso 10 anni fa e da allora asintomatico. Terapia: cardioaspirina, carvedidolo 1/4 mattina e sera, pravastatina 20 la sera. La mia domanda riguarda la formazione rotondeggiante diagnosticata. Ebbene è normale con la patologia? Si può aggravare? Dovrò fare ulteriori e più approfonditi accertamenti?E'sicuramente calcificata altrimenti non sarebbe potuta essere diagnosticata? E' certo che sia un trombo organizzato?. A quali rischio vado incontro? Può aumentare o degenerare? Quali sono gli eventuali rimedi, se opportuni. Ma soprattutto se posso condurre una vita normale dettata forse da qualche preoccupazione in meno. Mi scuso per le troppe domande e attendo autorevole risposta.