Preg.mmi Dott.ri e Dott.sse,sono un uomo di 55 anni, altezza cm.191 e peso Kg.94 ca.Sono in cura da tempo per depressione endogena maggiore in bipolare tipo 1 e assumo ogni giorno un Depakin Chrono 500, un Daparox 20, n.4 Gabapentin 300, n.4 Tavor 2,5, un Cotareg 160+12,5, un Norvasc 5, una Cardioaspirina, un Lucen 20 come gastroprotezione, DiBase... Leggi di più ogni 15per carenza di vitamina D. In autonomia assumo inoltre un Epasil Plus.Durante la stagione estiva, nei periodi di maggior calore, soffro di grande affaticamento fisico, con estrema debolezza, crampi ai polpacci nelle ore notturne, nausea pomeridiana. Il disagio si ripercuote anche nel benessere psichico, con torpore mentale e passività assoluta.E' chiaro che riferirò dei miei problemi ai professionisti che mi seguono, sia psichiatra che medico curante, entrambi in ferie in questo periodo.Per accuratezza nell'esposizione, faccio presente che nelle ultime analisi del sangue, risalenti al mese di maggio di quest'anno, i valori leggermente fuori norma erano la creatinina (70mg/dl), l'acido valproico (28 ug/ml), la vitamina D (6,1 ng/ml) ed il colesterolo a 280 mg/dl, purtroppo familiare.Gentilmente Vi chiederei le possibili cause di questo malessere e l'eventuale rimedio che dovrei e/o potrei adottare.RingraziandoVi per l'attenzione che mi dedicherete, vogliate gradire i più cordiali saluti.