gent.mo dottoreho 54 anni, ho iniziato nel 2007 con reiduo post minzionale di 120 cc. fino ad arrivare al mese scorso con 320 cc di RPM (luglio 2013).sono stato in cura per IPB dal 2007 al settembre 2013 con terapia farmacologica ONMIC, e per l'ultimo anno e mezzo anche con Avodart (cicli di 6 mesi). ho avuto qualche beneficio ma poi nella... Leggi di più primavera scorsa la cosa è peggiorata. mi è stata consigliata la terapia chirurgica ed ho scelto l'intervento Laser Green Light preso una struttura della Lombardia.la scelta è caduta sul laser in quanto la breve ospedalizzazione mi sembrava vantaggiosa.sono stato operato 26 gg fa.l'intervento sembrava filato liscio, dopo 20 ore di lavaggio mi è stato rimosso il catetere.alla rimozione del catetere ho provato forte dolore e dal pene è uscito un breve fiotto di sangue.mi han fatto provare ad urinare e non sono riuscito, avevo lo stimolo, sentivo forte bruciore e poi un dolore sovrapubico, anche a spingere con la pancia.dopo poco mi hanno rimesso il catetere per altri 4 giorni.nei 4 qiorni ho prodotto urina mista a sangue. dal meato mi usciva ogni tanto qualche goccia di sangue e pus. nel frattempo assumevo antibiotico.passati i 4 giorni mi han tolto il catetere ma non sono ancora riuscito ad urinare spontaneamente.di nuovo mi han rimesso il catetere per altri 4 giorni in totale 9 giorni di catetere.le urine si sono schiarite fino ad arrivare limpide.tolto il catetere sono riuscito ad urinare da solo.il getto debole, per urinare dovevo spingere quasi come si fa per defecare.dopo due giorni mi han dimesso così, dicemdomi che c'era molta infiammazione e col tempo mi sarei normalizzato.la terapia farmacologica che mi han somministrato per gli otto giorni (e che ho continuato per i successivi 5 dalla dimissione) è stata:Levoxacina 500Tamusolina 0,4,Escina 40mg (tre al di per altri 10 gg)Topstermi hanno detto di ripresentarmi per un controllo tra 4 mesi.ora sto urinando con molta difficoltà, il getto è debolissimo, quando urino mi esce qualche goccia d sangue e poi l'urina si schiarisce.sono molto preoccupato.ho chiamato il chirurgo e mi ha detto che serve tempo per normalizzarmi.posso sospettare un danno all'uretra o al collo della vescica?o sono el cose dovrebbero sistemarsi così?cosa mi consiglia?cosa può essere successograzie