14-07-2017

Diagnosi di colite ulcerosa e richiamo per la meningite

Salve, sono un ragazzo di 21 anni e nel gennaio scorso mi è stata diagnosticata la colite ulcerosa la quale mi ha portato a ritirarmi dalla facoltà d'infermieristica prima d'iniziare il tirocinio. Ora sono in una fase in cui la malattia è in remissione e sto studiando per il test di fisioterapia (ciò che ho sempre sognato di fare) ma ho la paura di star facendo tutto in modo inutile e ora vi spiego il perché: quando ho fatto le analisi del sangue per il tirocinio mi hanno detto che dovevo fare il richiamo per la meningite (le analisi le ho fatte prima di scoprire di avere la colite). La mia paura ora è di entrare a fisioterapia e magari non potermi vaccinare perché sono in una fase attiva della colite e magari non poter fare tirocinio e quindi perdere l'anno.

Sono favorevole alle vaccinazioni però anche il mio medico di base ha detto che prima di farle bisogna vedere che tipo di farmaci prendo e come sto fisicamente. In conclusione la mia domanda è: se non potessi fare il richiamo potrei lo stesso fare il tirocinio o dovrei rinunciare a fisioterapia? Grazie in anticipo a chi mi risponderà

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Deve specificare il tipo di terapia che sta effettuando.

TAG: Gastroenterologia | Prevenzione | Vaccinazioni