Gentilissimo dott. circa un anno fa, tra gli esami di routine ho fatto il "D di mero" il cui valore è risultato 733. Il mio medico, mi ha consigliata di assumere una compressa di "Prisma 50" (la cardioaspirina mi creava probleni allo stomaco). Ho assunto questa compressa per 6 mesi dopodichè ho ripetuto il "D di mero" il cui valore era di 543. Ho... Leggi di più interrotto la compressa di "Prisma 50" perchè ho dovuto fare i seguenti esami:Fattore 12, 8, 9, 10 11; pt, ptt, LAC, proteina C, INR, fibrinogeno,proteina s. Tali esami, sono risultati nella norma, eccetto il "D di mero" il cui risultato è passato a 543; la "proteina C" il cui valore è 153 (149 val. lab.) Ora, a distanza di 3 mesi, ho ripetuto il "D di mero" il cui valore è di 654, il Pt,Ptt, emocromo, INR (questi nella norma); Fibrinogeno val. 408; Anticorpi Anti Cardiolipina IGG val. 4,2; Anticorpi Anti Cardiolipina IgM 26,9 (val. lab. 0-11); Anticorpi Anti Fosfolipidi IgM val. 40 (val. lab.0-10). A questo punto, il mio medico vuole che io consulti un reumatologo (cosa che farò) però sono molto preoccupata per i valori di queste ultime analisi. E' fondata la mia preoccupazione? Inoltre sono preoccupata per il "D di mero" alto in quanto sprovvista di terapia. Le sarei infinitamente grata, se esprimesse un suo parere. La ringrazio e saluto cordialmente Floriana