Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-07-2017

Diarrea ed esami delle feci

Buongiorno Dottori, da 15 giorni soffro di diarrea con dolori addominali, molto muco, colorazione delle feci chiare, nausea, meteorismo, cattiva digestione e bruciore di stomaco. Premetto che sono una 38enne che soffre spesso di diarrea da tutta la vita e non ha mai fatto esami essendomi stato detto che era intestino irritabile. Ora però sto davvero male da 15 giorni e dapprima mi è stato dato il Normix che mi ha fatto stare peggio e ho sospeso perché ho ritirato questo esame delle feci: Positivo a Candida Glabrata. Calprotectina: <100 Su valori di riferimento <100 microg/g= assenza di infiammazione o debole infiammazione intestinale. 100 - 200 microrg/g= infiammazione da lieve a moderata. >200 microrg/g: attiva malattia organica con infiammazione del tratto gastrointestinale.
Secondo voi la Candida può causare tutti i miei sintomi? E la calprotectina che so essere un valore molto importante, come lo trovate? Grazie di vero cuore, cordialmente.

Risposta di:
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Diabetologia e malattie del metabolismo
Risposta

Immagino che ne abbia parlato con il suo medico. Se non lo avesse fatto mi raccomando di consultarlo. Intanto le posso dire che questo fatto acuto potrebbe dipendere da diversi motivi per es fatti infettivi per es virali o reazioni a qualche alimento mangiato. Visto che dice che da anni soffre di episodi di diarrea con muco varrebbe la pena di approfondire l'argomento al fine di trovare un rimedio.
La candida potrebbe dipendere da terapie antibiotiche precedenti e dovrebbe risolversi spontaneamente. Provi sentendo il parere del suo medico un ciclo di probiotici. Potrebbe essere utile un approfondimento sia nel senso di allergie o intolleranze sia nel senso di malattie infiammatorie intestinali.

TAG: Biochimica clinica | Colonproctologia | Esami | Gastroenterologia | Intestino | Patologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!