Sono in sovrappeso: 86 kg , cm, 171. Da ultimi esami ecografici fegato steatosico. Da qualche tempo accuso sensazione di forte gonfiore addominale postprandiale, associato ad un senso di fastidio (pressione, pizzicore) nel quadrante superiore Dx dell'addome oppure al centro, che sovente si protrae per tutto il giorno. Alvo irregolare. Sovente bruciori del tratto esofageo. Sin dal mattino inizio con rutti o singhiozzi. Perenne irritazione faringe, specie nelle ore del riposo notturno (secchezza fauci). Si può trattare di reflusso gastroerofageo? Quale terapia farmacologica e quali accortezze dietetiche posso seguire? Grazie.