19-07-2006

Dilatazione ventricolare destra

Durante un controllo cardiologico in seguito ad extrasistolia accentuata, mi è stata riscontrata una moderata dilatazione della cavità destra del cuore (40 mm) e un'insufficienza della tricuspide (+1). Devo precisare che soffro di asma bronchiale cronica da quando avevo 4 anni e che mi è stato detto che questa potrebbe esserne la causa. Mi è stato detto anche di stare tranquilla e di continuare a fare sport ma sono comunque preoccupata. Può questa patologia degenerare? Faccio sport anche intenso tutti i giorni. Ci sono controindicazioni? Vi sarò grata per la Vostra risposta. Grazie, Valentina.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Cara Signora Valentina, credo che una risposta alla sua domanda non sia semplice. Intanto è assai probabile che quanto rilevato all’ecocardiografia sia effettivamente legato alla sua malattia asmatica. Peraltro dovrebbe trattarsi di un asma importante poiché deve produrre un carico importante sul ventricolo destro. Peraltro esistono cause differenti di extrasistolia e dilatazione del ventricolo destro che andrebbero esplorate e che nulla hanno a che vedere con l’asma. Se svolge attività sportiva dovrebbe, a mio avviso, eseguire ulteriori esami (es. Test da sforzo, risonanza magnetica cardiaca) per avere maggiori elementi utili.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!