Buongiorno,sono un ragazzo di 23.Non so esattamente se questa è una domanda più da Allergologia o piuttosto da Pneumologia o Gastro-Enterologia.Soffro d'asma da quando ho 16 anni. Allergia a muffe e graminacee. Ogni anno da Aprile a Giugno uso antistaminico (Xyzal), Nasonex, Pullmaxan 400 e Ventolin al bisogno (molto raramente). Quest'anno ho... Leggi di più dovuto iniziare a Gennaio con antistaminico e invece che Pullmaxan con Seretide. Poi dopo qualche settimana ho ripreso con normale Pullmaxan.Non si è ben capito il motivo, il mio Dottore ha ipotizzato che visto che non c'è stato un "vero freddo" questo inverno, la colpa sia da attribuire a quello.La situazione è rimasta "sotto controllo" fino a qualche giorno fa.Da qualche giorno (10-15 giorni) soffro di una condizione di asma INSOPPORTABILE. Non sono sicuro si tratti di asma in realtà, in ogni caso ho questo continuo fastidio al collo, questo restringimento a livello tracheale o dei bronchi.Inizialmente pensavo fosse una semplice ri-acutizzazione del mio problema e non mi sono recato dal dottore.Vorrei aggiungere che soffro di Reflusso da un paio di anni, quest'anno è praticolarmente peggiorato, sono sicuro si tratti per lo più stress (faccio Università).Comunque al bisogno uso Gaviscon Advance, ma non ho mai avuto bisogno di altro fino ad oggi.Ho questo continuo restringimento in gola, specialmente in espirazione quando "l'aria finisce" mi sento chiudere. E' un fastidio costante, e non l'ho MAI MAI MAI AVUTO. E la cosa mi sta un pò preoccupando.2 giorni fa mi sono recato per l'ennesima volta dal mio Medico di Base, che mi ha dato questa cura:- AEROSOL 2 volte al giorno con ATEM, BRONCOVALEAS e CLENIL- continuare Pullmaxan- Rabeprazolo per combattere anche il reflussoInizialmente io pensavo fosse una sorta di "asma da reflusso", ma la situazione sta peggiorando.Ora che faccio l'aerosol, dopo che l'ho fatto sto un pò meglio, ma solo per 2-3 o massimo 4 ore, e comunque sto solo un pò meglio.Ho tosse, ma più uno stimolo di tossire, in quanto poi in realtà non traggo beneficio da essa. A volte si accompagna con un pò di muco, ma non sempre e comunque poco.Di notte riesco però a dormire le mie 7 ore, anche senza svegliarmi.La situazione può migliorare rapidamente o peggiorare nel giro di pochi minuti. MI SEMBRA che con lo sforzo fisico di stare un pochino meglio (forse per la broncodilatazione?).In ogni caso vorrei capire se la cura che sto facendo è corretta e se è normale che ancora non dia nessun effetto.Sicuramente se non passerà mi farò vedere da uno Pneumologo, o da uno Specialista adatto. Vorrei capire solo che cosa potrebbe esser e se la cura che sto facendo è adeguata.Grazie