Buonasera, Dottore. Sono una donna di 72 anni, ho una diagnosi di Parkinson dal 2014 (assumo 1cp di Azilect da 1mg/dì e ceroto Neupro da 4mg./24h) e soffro di diabete mellito di tipo due che tengo sotto controllo con due compresse al giorno di metforal da 500mg. Ho la mano sinistra praticamente inabile. Solo il pollice e l'indice funzionano. Quando... Leggi di più piego le dita, non riesco più a distendere le ultime tre: medio, anulare e mignolo. Devo fare forza con l'altra mano. Sul dorso, vedo i tendini tornare dolorosamente in sede con uno scatto. Comunque, anche quando sono riuscita a raddrizzare le dita, il mignolo collassa con dolore e rimane giù. Anche la mano destra, sia pure in modo molto ridotto, sta iniziando a darmi gli stessi problemi.Nessuno dei medici, fisiatri, ecografisti che mi hanno visto sono riusciti a darmi una diagnosi certa. Probabilmente non ho saputo individuare lo specialista giusto da consultare. Che cosa potrebbe essere e che cosa potrei fare? Grazie. Cordiali saluti.