04-09-2012

Diversi studi rassicurano sulla tollerabilità dei dosaggi di cortisoni

gentile dottore,soffro da ormai 8 anni di uno stato di ansieta' persistente associato a tensioni che probabilmente derivano da problematiche lavorative e familiari e per il quale sono da 1 mese in cura con cipralex(20 gocce).contemporaneamente soffro della cd triade di asa(poliposi nasale,asma e intolleranza all'aspirina),che mi costringe all'uso cronico di spray cortisonici.l'immunologo,l'otorino e lo pneumologo concordano sulla cura che prevede quotidianamente 1 o 2 spruzzi per narice(a seconda dei periodi)di aircort 100mcg ed una inalazione di alvesco 80 mcg.nonostante il loro parere assoluamente negativo non riesco a togliermi dalla testa l'idea che il cortisone(seppur per uso locale) possa in qualche maniera incidere sul mio nevosismo e la mia ansia con la conseguenza che l'averci a che fare quotidianamente e' diventato un ulteriore elemento destabilizzante ed un ulteriore motivo di ansia.le chiedo un parere in meritograzie
Risposta di:
Dr. Catello Romano
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta

Diversi studi rassicurano sulla tollerabilità degli steroidi ai dosaggi da lei assunti.

Può comunque consultare l'allergologo per valutare l'impiego degli antileucotrienici.

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica