Buongiorno, sono una donna di 44 anni,da circa 3 anni soffro di disturbi allo stomaco. Nel 2015 ho effettuato una gastroscopia che ha evidenziato reflusso, ernia iatale da scivolamento e mucosa antrale congesta, la biopsia è negativa per HP e mostra mucosa carartterizzata da iperemia del corio superficiale e di iperplasia dell'epitelio foveolare.... Leggi di più La cura che seguo a periodi alterni è Lucen, milcongas, gaviscon, a volte motilex. Ma in questo ultimo anno ho avuto peggioramenti, così l'anno scorso ho fatto una colonscopia che ha evidenziato dolicocolon.Il problema è che da dicembre i disturbi sono aumentati sia come frequenza che come intensità: continue eruttazioni accompagnate da tensione addominale (parte alta), addome gonfio, nausea e spesso dolori addominali sempre nella parte alta. I sintomi li ho tutto il giorno, sia se mangio sia a stomaco vuoto. L'unico momento della giornata che sto bene è al mattino quando mi alzo, ma dopo aver ingerito anche solo acqua iniziano i fastidi. Ultimamente il gastroenterologo mi ha prescritto SinarieCombi Forte e Geffer, ma non è migliorato nulla; così sono in attesa x un'altra gastroscopia. Sono molto preoccupata dell'esito, e questi sintomi spesso mi rendono difficile la vita sociale. Da cosa può dipendere, potrebbe essere qualcosa di grave? Grazie anticipatamente. Saluti R