Gentile dottore, sono un uomo di 34 anni, peso 78 chili e sono alto 188 cm. Ho smesso di giocare a pallavolo da qualche anno, ma è uno sport che ho praticato per circa 20 anni. Accuso un dolore al ginocchio destro da quando ho effettuato uno strano movimento mentre mi trovavo sul divano. Notando che dopo qualche giorno il dolore non accennava a passare mi sono sottoposto ad un esame di RM. Di seguito le riporto il referto: Assenza di significativo versamento articolare. Relativo elevato segnale in T1 e negli echi tardivi del corno posteriore del menisco mediale, da meniscosi. Menisco laterale di spessore conservato ed a segnale omogeneamente ipointenso. Segni di degenerazione mixoidea del legamento crociato anteriore in esiti di pregressi eventi distrattivi di basso grado, allo stato, senza evidenti interruzioni. Legamento crociato posteriore e legamenti collaterali normali per segnale e spessore. Ridotto lo spessore condrale ed evidenza nel contesto della cartilagine femorale, sul versante mediale, di una piccola area di edema. Ai condili femorali millimetriche areole osteosclerotiche. Conservati i rapporti articolari femoro-tibiali e femoro-rotulei. Il medico che mi ha visitato mi ha consigliato 10 giorni di antinfiammatorio, se questo non fosse bastato infiltrazioni con acido ialuronico. Crede sia qualcosa di grave? Conviene prenotare una visita specialistica? Grazie per l'attenzione dedicatami. Buon Lavoro Rosario