Cortese dott. sono una donna di 38 anni.Da 5/6 anni soffro di dolori sporadici all'anca dx. L'ultimo esame, ho fatto RM COXO-FEMORALI (SENZA M.D.C).Il referto si esprime in questi termini: "Regolare l'intensità di segnale proveniente dal midollo osseo endo spugnoso delle teste femorali. Non si evidenziano lesioni di tipo ischemico né modificazioni degenerative. A livello degli acetaboli si evidenziano piccole cavità di aspetto cistico tendenzialmente confluenti a dx condizionante un modesto edema della spongiosa con caratteri aspecifici. Le cartilagini articolari mantengono normale spessore. Non lesioni del complesso capsulo-legamentoso. Non versamento articolare né distensione della borse trocarteriche. Regolari il sacro e le articolazioni sacroiliache".La mia domanda è devo preoccuparmi per queste cavità di aspetto cistico, e il modesto edema? Cosa significa, cosa devo aspettarmi.Intanto il dolore viene e va sotto cura con gli antifiammatori.Grazie della vostra collaborazione professionale. Cordialmente.