Buongiorno. Scrivo da parte di un amico. Maschio, 44 anni, madre affetta da Artrite Reumatoide dall'età di 33 anni, da circa un paio di mesi lamenta indolenzimento al ginocchio, alla mandibola e indolenzimento, gonfiore e calore alla mano sx (a livello della giunzione dita-mano e falange dito medio e anulare) accentuato al mattino ma che tende a diminuire leggermente durante il giorno. Effettuati esami ematici: emocromo nella norma, PCR, FR, anti-CPP, ANA nella norma, VES leggermente aumentata. Medico di base consiglia cortisone per 9 giorni e poi rivalutazione. Se possibile vorrei avere una Vostra opinione su possibili cause ed anche su eventuali altri esami da eseguire. Grazie