Buonasera, ho un dolore - sempre più accentuato- alla spalla, omero del braccio e sotto l'ascella (braccio destro). Prima dell'emergenza Covid avevo prenotato una ecografia, così come consigliato dal medico di base. L'ambulatorio ha però sospeso le visite e mi trovo con il dolore e senza terapia. Non riesco a fare piccoli movimenti come mettere un fermaglio ai capelli o prendere un bicchiere dalla credenza posizionata in alto. Il dolore maggiore lo provo nelle rotazioni e nel sollevamento del braccio. Fino a dicembre, giocavo a pallavolo. Lo faccio da sempre, dall'età di 11 anni. Ho timore a prendere in autonomia antidolorifici, credo che siano sconsigliati in questo periodo in cui circola il coronavirus (sebbene io non esca di casa). Ho anche il timore che anche il braccio destro possa darmi qualche fastidio. Lo sto comunque sforzando molto. Aggiungo che faccio un lavoro sedentario davanti al PC e la mia postura non è il massimo. Cosa posso prendere per il dolore? Pomate? il dolore è ormai presente da mesi ed è quasi invalidante. Grazie mille per le indicazioni che potrò ricevere. E grazie in generale, ai medici. Che mai come oggi sono chiamati ad un impegno faticoso, generoso e importante.