30-10-2017

Dolore tipico della dissecazione aorta

Buonasera dottori ho 40 anni non fumo e non bevo sono in sovrappeso e con una iperglicemia ereditaria; da alcuni anni circa 10 soffro di esofagite da reflusso e duodenite bulbare controllata con omeprazolo 20 mg. In questi anni mi è capitato circa 3-4 volte l'anno (l'ultimo episodio circa 2 mesi fà) di soffrire di un fortissimo dolore al dorso a livello delle scapole che si irradia al collo sx della dura circa 40-50 minuti e poi sparisce all'improvviso com'è venuto; il dolore non si placa in nessuna posizione mentre controllando i parametri vitali ho notato un'innalzamento del battito e della pressione arteriosa (considerando che io la porto su 70-110).

Ho letto che questo dolore è tipico della dissezione aortica che è una patologia molto grave, in questi anni ho fatto diversi controlli ecocardiogramma, rx torace, rmn alla colonna vertebrale e naturalmente gastroscopia e tutti questi non hanno evidenziato nulla di anomalo, volevo chiedere: cosa può essere questo dolore? se devo fare dei controlli mirati e quali? p.s. mio figlio a 18 mesi è stato operato di coartazione aortica.

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.re, credo che non abbia curato al meglio la esofagite da reflusso e la duodenite bulbare. Ha fatto la ricerca dell' Helicobacter pylori? Una volta escluso ogni riferimento all'apparato gastroesofageo, potrebbe praticare un'angioTC sia dell'aorta toracica che addominale. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione