11-06-2018

Dolore tra genitali e ano

Sono circa due anni che lo stare seduto mi provoca fastidio nella zona tra i testicoli e l'ano ,questa infiammazione interna a volte si irradia ai glutei e alle coscie. Le varie terapie con xatral,omnic ,urorec, non hanno dato risultati e la cosa peggiora di continuo. Inoltre da mesi tendono a comparire e a scomparire delle micosi localizzate sempre nello stesso punto (alrezza coscia sx - inguine ). la domanda che oggi vi pongo e' possibile che tale problema non sia di natura urologica ma di altro tipo?. grazie

Risposta

gentile signore ,la sua sintomatologia è molto frequente alla sua età critica per un uomo soprattutto se la sua partner o moglie è in età di menopausa. Ad ogni rapporto sessuale ( più rari e irregolari nel tempo) avviene uno scambio batterico ,micotico e altri patogeni(se presenti)per cui le infiammazioni a trasmissione sessuale aumentano. Considerazioni:1 tutti i farmaci nominati hanno il solo scopo di far svuotare meglio la vescica nella minzione e non servono per curare le infiammazioni,2 la coppia va curata con terapie mirate( antibiotici e/o antimicotici e/o antivirali e/o antiprotozoari) in contemporanea per interrompere lo scambio di patogeni. Dai sintomi riferiti probabilmente è una prostatite( si rivolga al suo urologo) e la sua partner dal ginecologo.Per l'inguine usi antimicotici locali e miglioreranno dopo aver curato la prostatite.

Saluti.

TAG: Adulti | Batteri | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Farmacologia | Infiammazioni | Microbiologia e virologia | Organi Sessuali | Salute maschile | Urologia | Virus