L’ESPERTO RISPONDE

Dolore vaginale cronico

Salve, sono una ragazza di 37 anni e soffro di un fastidioso bruciore cronico a livello della vagina che mi accompagna dalla tenera età e crescendo mi ha impedito di avere rapporti sessuali e ogni tipo di penetrazione, anche di un assorbente interno ad esempio. A 5 anni in seguito all'utilizzo di un detergente intimo un po' aggressivo ho avuto un infezione vaginale con perdite giallastre/verdastre curata con una pomata specifica dalla pediatra. Per tantissimi anni sono stata single e quindi non ho dato peso più di tanto a questo problema legato al bruciore, ma ora avendo di recente un compagno a cui tengo tantissimo non riusciamo ad avere rapporti completi. In pratica al momento della penetrazione sento questo forte bruciore fastidiosissimo in vagina che mi provoca dolore, riesce ad entrare solo il prepuzio per intenderci, dopodiché il dolore si fa troppo fastidioso per me e siamo costretti a interrompere. Sento come se la pelle tirasse ed anche bruciasse come se fosse sottile, e sembra che il passaggio diventi stretto e il pene non ci passi, tanto che anche il mio compagno dice di avvertire un restringimento che gli provoca un dolorino sul pene. Tengo a precisare che non ho affatto problemi di lubrificazione e di eccitazione. Ho fatto una visita ginecologica con speculum, ho sentito sempre lo stesso bruciore ma decisamente più sopportabile rispetto a quando tenta la penetrazione il mio compagno. La dottoressa a parer suo non ha rilevato anomalie, però mi ha prescritto un'ecografia transvaginale per vederci meglio. Spero davvero che non ci sia nulla di grave, tutto questo mi sta deprimendo perché mi sento diversa dalle altre e non libera di vivere l'intimità con la persona che amo e che non vorrei perdere per questo motivo. Specifico anche che sono una persona ansiosa, non so se anche questo possa influire. Secondo voi da cosa può dipendere questo strano bruciore/dolore in vagina che mi accompagna da sempre? In attesa di un cortese riscontro porgo cordiali saluti.

Risposta del medico

Gentila ragazza,con tutti i limiti di un consulto a distanza, il problema che lei descrive potrebbe correlare con una vulvodinia.Si tratta di una problematica infiammatoria a carico dei mastociti, cellule del sistema immunitario, localizzate a livello dell'introito vaginale. L'afflusso e l'attivazione dei mastociti in loco porta ad una stimolazione/sofferenza delle terminazioni nervose sensitive locali con i sintomi di dolore e bruciore che l'affliggono.Spesso alla normale visita non si evidenziano lesioni o arrossamenti locali, c'è invece una positività allo Swab Test.Le cause di tale problema che influisce in maniera molto negativa sulla qualità di vita sia personale che di coppia non sono ancora del tutto chiare, ma comunque esistono percorsi terapeutici in grado di migliorare la situazione.Le consiglierei pertanto una visita di persona presso un medico di sua fiducia con particolare preparazione nello studio e nel trattamento delle problematiche della sfera sessuale, sia per una diagnosi più precisa, sia per poter iniziare una terapia mirata.Cordiali salutidott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato?
11 minuti
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
5 minuti
Lavanda vaginale, quando e perché farla
Lavanda vaginale, quando e perché farla
2 minuti
Tampone alla cannabis contro i dolori mestruali
Tampone alla cannabis contro i dolori mestruali
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Napoli
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Firenze
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Ginecologia e ostetricia
Prov. di Lecce
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Bologna
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Latina
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Salerno
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Urologia
Prov. di Napoli