Salve, sono anni che soffro di cervicalgia, perché ho guidato per anni e anni per molti km, ma da un anno, oltre il dolore classico della cervicale, di notte non riesco a dormire per forti dolori ai muscoli delle braccia. Se devo muovere le braccia ho dolori lancinanti e al mattino non mi posso appoggiare sulle braccia per alzarmi e sono sempre stanca con mal di testa alla fronte, dolori al collo, alla nuca e al trapezio dorsale e alle cuffie dei rotatori.Anni addietro mi avevano diagnosticato una periartrite ma è passata senza cure. Ho fatto massaggi, tecar, osteopatia, ma non riesco a risolvere anzi sono peggiorata. Cosa devo fare? Aiuto non posso più vivere così, faccio tutto sotto sforzo e siccome lavoro (insegno), quando torno a casa non ho la forza di fare nulla. Non esco di casa se non per commissioni necessarie e ho sempre astenia e spossatezza. Due ortopedici mi hanno detto di avere la fibromialgia ma miorilassanti e antinfiammatori non mi aiutano più di tanto. Concludo dicendo che nove anni fa ho perso il mio unico figlio ma è nell'ultimo anno e mezzo che le cose si sono complicate tanto da ridurmi così. Non ce la faccio a vivere in questo modo assurdo. Grazie.