02-05-2018

Dolori colon dx

Salve Dottori,

Sono un ragazzo di 32 anni, peso e altezza nella norma. Da circa 12 anni fa accusavo sporadicamente dolori al fianco superiore destro

Dalle eco effettuate non é mai risultato nulla. Ultimamente circa da 2 anni a questa parte i dolori son divenuti più frequenti, tral'altro ad agosto dell'anno scorso ho avuto una forte colica e dalla eco si é evidenziato un calcolo alla colecisti. Quindi mi son operato di colecistectomia.

Poco dopo mi son anche operato col metodo milligan morgan di emorroidi perché sanguinavano copiosamente. Dall'operazione non ho più avuto coliche, ma il dolore/fastidio al fianco destro sembra essere peggiorato. Il dottore che mi ha operato per scongiurare qualcosa andata male durante l'operazione mi ha fatto rifare gli esami sangue ed eco. Risultato Sangue perfettissimi Eco perfetta a livello di organi, ma a livello del colon si evidenzia coprostasi frammista a meteorismo... Mi ha consigliato dei farmaci per rimuovere il gas intestinale va meglio ma non benissimo Alle volte non posso proprio dormire sul fianco destro per il dolore che mi provoca Girandomi tutto passa. Ora mi ha prescritto altri esami che farò in settimana tra cui anche la calproctetina fecale e sangue occulto Lui non ritiene x ora necessaria una colonscopia anche perché dalla rettosigmaideoscopia fatta x le emorroidi non risulta nulla. Sinceramente io mi sto un po' agitando di avere qualcosa di grave tipo un cancro o simile...

A Vostro parere questo dolore quasi perenne che si é accentuato dopo la colecistectomia e che mi porta molte volte a feci morbide o diarrea cosa potrebbe essere? In linea di massima intedo...intolleranze, colon irritabile? Il dolore praticamente é all'altezza del fegato sulla flessura epatica. Il gastroenterologo é sicuro al 100% che é al colon dato che gli esami del fegato han dato esito negativo Anche perché palpando con forza il dolore si irradia il tutto il percorso del colon ma comunque non sente alcuna anomalia o massa strana Per tutto il resto non ho altri sintomi...niente febbre niente perdita di peso A volte solo un po'di lingua bianca. Spero qualcuno mi possa dare delle delucidazioni Grazie mille e Distinti Saluti

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Se il reperto di coprostasi si associa anche a stipsi, può essere utile una terapia con lassativi

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Colonproctologia | Disturbi gastrointestinali | Gastroenterologia | Intestino | Terapie