Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-03-2018

Dolori zona addominale e pelvica

Salve

parto dal presupposto che vivo in Germania da tre anni e circa un anno fa ho cominciato ad avere prima problemi nel deferenza subito dopo ho cominciato ad avere dolori di schiena e poi bruciori al retto e al pene. Dopo tante intagli i mediche sono stato operato di stenosi uretrale e la situazione è un po' migliorata ma sotto l'aspetto del bruciore al pene ma sotto gli altri aspetti la situazione è rimasta uguale. Ora però l'urologo dice che ho una lieve prostatite mentre il gastroenterologo dice che ho dei batteri allo stomaco forse(helicobacter) ho fatto esami del sangue, dell'urina, ecografia, Risonanza magnetica, tac e raggi ma non emerge nulla.

Oggi ho un forte dolore al retto e un po' alla schiena e non so più che pensare sono due anni che tiro avanti così non so più che pensare. Aspetto vostre notizie grazie per l'attenzione saluti. Mario

Risposta

A distanza non è possibile giudcare in modo affidabile, comunque molti dei suoi disturbi possono essere associati ad una irritazione prostatica a decorso prolungato (cosiddetta "prostatite cronica").

Questi sintomi risentono parecchio del cattivo funzionamnto dell'intestino.

TAG: Adulti | Anziani | Apparato Digerente | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Disturbi gastrointestinali | Esami | Gastroenterologia | Ghiandole e ormoni | Giovani | Infiammazioni | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!