26-06-2012

domanda non valida

illustre dott. le chiedo gentilmente oserei dire luce perche' sinceramente oltre alle spese che sto sostendo e che tra l altro non posso piu' detto molto sinceramente ,non ci sto capendo niente piu'.dagli esami da me fatti si evince un testosterone totale a 577 (val. rif. 260 1110) mentre il libero e' a11.70 (valori rif 9 54.7).ai min del range, ora un medico mi ha prescritto androgel un altro proviron ed io nel dubbio ad oggi non ho ancora preso nessuno dei due .ho 40 anni.in attesa di un sua opinione ringrazio anticipatamente.premetto sche entrambi i medici sono endocrinologi,vorrei chiederle anche se secondo lei forse e' meglio rivolgersi ad un andrologo,grazie.
Risposta di:
Prof. Claudio Di VeroliDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta

Non capisco la domanda, i valori del testosterone sono tutti entro la norma, non capisco cosa la preoccupa. Forse ha scritto male?

prof. Di Veroli

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni