20-09-2016

Dopo la dieta continuo a perdere peso, perché?

Salve, ho un problema che mi assilla. A gennaio ho iniziato una dieta per perdere peso, sono donna ho 57 anni sono alta1,55 e partivo da un peso di 60 kg.
Ad oggi sono arrivata a 49, ho smesso la dieta ma continuo a perdere peso e ho quasi sempre la diarrea o feci sfatte, mal di pancia con crampi (soffro di colon irritabile e ansia).
La cosa mi agita moltissimo, il medico mi dice che il mio metabolismo è cambiato e ci vuole tempo, la nutrizionista dice che non è vero che lei mi ha dato una dieta equilibrata da 1200kg tenendo conto del fatto che non facevo sport. Io però da maggio ho iniziato ad andare a correre senza avvertirla così ho perso più di quello che dovevo. Ma adesso che ho smesso sia la corsa che la dieta, perché non ingrasso di un etto? Anzi continuo a perdere?
Risposta di:
Dr. Giovanni Orlando
Specialista in Nutrizione e Scienze dell'alimentazione
Risposta
Salve, per avere un quadro sufficientemente corretto bisognerebbe sapere l'apporto calorico che ora assume. Quanto altro peso ha perso dopo la sospensione delle dieta e in quanto tempo. Non so da quanto tempo si verificano le crisi diarroiche, e con quale frequenza. Se ha assunto farmaci antibiotici che eradichino l'infezione intestinale, per quanto tempo e gli eventuali risultati. Se ha effettuato una coprocoltura ed una ricerca parassitologica delle feci e una ricerca di sangue occulto nelle feci.
Come vede le domande senza risposta sono tante. Le consiglio la consulenza di un gastroenterologo alle quali credo, anche, debba fornire queste risposte.
TAG: Gastroenterologia | Scienza dell'alimentazione