Search
I medici più attivi
Ultimi articoli
13-11-2013

dopo quanto tempo si stabilizza l'umore con la terapia antidepressiva

Buongiorno.Sono in cura sotto guida psichiatrica da circa inizio ottobre per una ricaduta depressiva.Inizio con 10 mg di paroxetina per 7 gg, poi 20 mg per altri 10 gg e dal 18/10 la posologia è di 30 mg.Sapevo del fatto che ci vogliono 3-4 settimane per sentire i primi effetti ed è stato così. In particolare nella settimana dal 1 al 9/11 sono stato bene (non euforia di tipo bipolare ma svolgevo con piacere le normali attività lavorative e di svago). Non dico che mi sentivo già guarito ma vedevo di essere decisamente sulla buona strada.Ora da 4-5 giorni a questa parte si sono ripresentati in modo abbastanza forte i disturbi iniziali per cui la mia domanda è: prima del raggiungimento del benessere definitivo, crede possano esserci delle fasi di periodi "normali" e di periodi "bassi" che si alternano fino a che l'umore si stabilizza su un buon benessere? Quanto potrebbe durare questo periodo?Inoltre nelle fasi un po' difficili il medico mi ha detto di integrare 1-2 compresse di lorazepam per sedare l'ansia dei momenti più forti. Sul libretto è indicato di non superare le 8 settimane di trattamento. Anche lei con questa posologia ritiene di non superare questa durata?Grazie del vostro preziosissimo contributo.
Risposta

 CArissimo 954392XRVU per essere verametne fuori da una crisi depressiva, il trattamento deve essere almeno di sei/otto mesi, se la terapia viene interrotta prima le ricadute si ripresentano più velocemente. E' chiaro che in questo periodo,almeno all'inizio, l'umore può essere più altalenante fino a stabilizzarsi nel tempo.

Cordialmente

Rosalba Trabalzini 

TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!
Cerca un medico nella tua città
Vuoi vedere i medici disponibili nella tua città? Accedi o Registrati