25-11-2003

Dopo un trattamento di radiofrequenza per la

Dopo un trattamento di radiofrequenza per la eliminazione di un Tumore al fegato mi è stato detto dal medico che il tumore non è stato eliminato tutto e bisogna ripetere l'operazione. L'alfafetoproteina invece di diminuire un po' dopo il primo intervento si è raddoppiata: da 2000 è passata a 4000. Che cosa significa? E' stato sbagliato l'intervento? Perchè questo aumento esagerato? Vi preciso che sono un Portatore di Epatite C da 10 anni. In attesa di una risposta che mi chiarisca qualche dubbio Vi saluto cordialmente.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La termoablazione mediante radiofrequenze di lesioni epatiche non garantisce la certezza della distruzione della lesione trattata. La ripetizione del trattamento è comunque fattibile. L’aumento del marcatore può essere anche correlata all’esito del trattamento. Occorre perciò seguirne l’andamento nel tempo con controlli periodici.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!