Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-11-2018

Dormire tranquillo,senza bere

Buongiorno 

ho 30anni e sono di Torino.Avrei bisogno se possibile di un vostro consiglio. Premetto,faccio una vita molto sana,mangio sano,il più possibile e vado in palestra.Diciamo che cerco di smussare da per tutto per compensare al vizio e al bisogno che ho la sera. Fin da piccolo,da bambino ricordo che non ho mai avuto un sonno instantaneo,,cioè una volta preso via,,ma nel prendere sonno ci ho sempre messo un po’.Fin qui tutto normale,ci feci l’abitudine. Anni fa,,ho avuto qualche episodio di attacchi di ansia e sonno notevolmente agitato e disturbato. (in seguito penso a un abuso negli anni di cannabis).Mi svegliavo spesso la notte agitato e faticavo nel riprendere il sonno. Negli anni,(prima un pò di più), oggi totalmente cambiato e molto più sereno ho l’abitudine ormai di bere almeno un paio di birre da 33cl doppio malto(8-9 gradi),che mi facilitano il sonno,e prevalentemente mi fanno star tranquillo la notte. Non cerco lo sballo, non mi ubriaco, non devo dimenticare, la mia vita fortunatamente è serena,ma negli anni prima perché realmente ne avevo bisogno,ora perché è un abitudine,cerco quella sonnolenza e tranquillità condotta pre-notte. Sempre con dose al minimo sindacale,,mai più di quel che ho bisogno. Ho provato qualche volta a ridurre anche solo a una birra,le prime volte oltre a metterci solo di più ad addormentarmi mi addormentavo e non avevo problemi,,ed era un bene,,poco più in la un altro episodio di insonnia e agitazione dopo un paio d’ore che avevo preso sonno.Ritornai a due birre. So che non è un bene,cioè c’e di peggio,penso sempre anche ad un farmaco che sostituisca a pieno quella sensazione di disinibizione,di leggera sedazione se vogliamo ma non ho mai provato per paura che non regga il paragone,,o perché magari mi stordisca troppo oppure perche magari mi si consiglia qualcosa naturale alle erbe che so gia che non mi fa nulla e andrei cmq a letto agitato. Cosa mi potete consigliare?

Risposta di:
Dr. Giovanni Delogu
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Caro ragazzo, stai usando l'alcol come farmaco, e non va assolutamente bene perchè l'alcol dà tolleranza e dipendenza. Quindi con gli anni ti ritroveresti con un problema di alcolismo oltre che il problema dell'insonnia. Ti consiglio vivamente di non perdere tempo con medicine alternative, e di rivolgerti al più presto da un bravo psichiatra e lasciare che sia lui, (che ha una preparazione in fatto di farmacologica che tu non hai) a risolverti il problema. E' la scelta più saggia che tu possa fare.

TAG: Medicina delle dipendenze | Neurologia | Psicologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!